Ordine Assistenti Sociali Umbria
img

Servizi di adeguamento al Regolamento Ue 679/2016

INVITO a partecipare alla procedura di aggiudicazione per la fornitura di servizi di adeguamento al Regolamento Ue 679/2016 e di assunzione del ruolo di Responsabile della protezione dei dati del Consiglio nazionale dell’Ordine e della Fondazione nazionale degli Assistenti sociali e dei Consigli regionali dell’Ordine della Calabria, della Campania, dell’Emilia Romagna, del Friuli Venezia Giulia, del Lazio, della Liguria, della Lombardia, delle Marche, del Molise, del Piemonte, della Puglia, della Sardegna, della Sicilia, della Toscana, del Trentino Alto Adige, dell’Umbria, della Valle d’Aosta e del Veneto.

Si invitano i fornitori di servizi individuati in oggetto e meglio dettagliati nel capitolato tecnico allegato A a voler far pervenire, entro e non oltre le ore 16 del giorno 25 giugno p.v., a questo Consiglio nazionale dell’Ordine degli Assistenti sociali in via del Viminale n. 43/B – 00184 Roma, l’offerta relativa alla esecuzione delle prestazioni di cui al capitolato predetto.

ULTIME 5 NEWS INSERITE

24-07-2018
nuovo Dottorato di ricerca in Social Work and Personal Social Services

Presso Università Cattolica di Milano

09-07-2018
Revisione codice deontologico: al via la consultazione

Il Consiglio Nazionale degli Assistenti Sociali chiede a tutti i colleghi di essere protagonisti attivi del percorso di revisione del codice deontologico partecipando attivamente con il proprio contributo. 

03-07-2018
Rei: Decreto di riparto del Fondo nazionale per la lotta alla povertà e all’inclusione sociale ed il Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà

Rei: emanato nei giorni scorsi il decreto di riparto del Fondo nazionale per la lotta alla povertà e all’inclusione sociale ed il Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà.

07-05-2018
Piano Formativo CROAS Umbria 2018

Il CROAS Umbria ha stilato il piano dell’offerta formativa 2018 che contiene le proposte dell’Ordine per contribuire ai processi di formazione continua della comunità professionale, in base alle indicazioni contenute nel regolamento per la formazione continua approvato dal CNOAS ed in vigore dal 1.01.2017.
Il Piano Formativo proposto ha come obiettivo da una parte di creare occasioni e momenti di riflessione e confronto all’interno della comunità professionale e dall’altra offrire opportunità per stimolare nuove relazioni e collaborazioni con altri professionisti con i quali l’assistente sociale si confronta quotidianamente; in ultimo si prefigge di creare una rete di contatti e di relazioni con i diversi soggetti istituzionali o meno che a vario titolo e per le diverse funzioni operano nel campo di applicazione del servizio sociale. (vai alla pagina)

accesso area riservata cnoas cnoas